IL BIOLOGICO COME MODELLO DI SISTEMI AGRICOLI SOSTENIBILI

Conferenze e Incontri, 12 Ottobre Chi c'è: , , , , , , , , , , , ,

Malgrado l’imprevedibilità di fattori quali il cambiamento climatico, la perdita di raccolti e la volatilità dei prezzi alimentari – che nessun modello di produzione può ancora controllare – l’agricoltura biologica rappresenta l’unica innovazione in campo agricolo e alimentare dell’ultimo secolo, basata sulla riscoperta di un approccio ecosistemico, socialmente inclusivo e sostenibile da un punto di vista economico ed ambientale. Il suo successo globale è dimostrato dagli oltre 2 milioni di operatori in 164 Paesi che partecipano alla produzione di alimenti impiegando risorse locali, riducendo la dipendenza da fattori di produzione esterni e aumentando la propria resilienza nonostante i cambiamenti climatici. A due anni dalla condivisione della Carta del biologico in Expo Milano 2015 ed a partire dalle esperienze dei Paesi del G7 e delle principali organizzazioni internazionali, si discuterà al fine di definire una dichiarazione comune che dia rilievo all’agricoltura biologica come strumento di trasformazione dei sistemi agricoli mondiali.

Saluti istituzionali: Comune di Bergamo, Maurizio Raeli, Direttore CIHEAM Bari, Paolo Carnemolla, Presidente FEDERBIO, Eduardo Cuoco, Direttore IFOAM EU.
Keynote Speech: Il Biologico nell’evoluzione dei sistemi agricoli sostenibili mondiali – Matteo Bartolini, IOAN.
Tavola rotonda moderata da Antonio Cianciullo (La Repubblica), intervengono: Stefano Bocchi, Università Statale di Milano, David Gould, IFOAM International, Luca Bianchi, MIPAAF. Le esperienze delle organizzazioni bio dei Paesi del G7: Stéphanie Pageot, FNAB Francia, Chris Atkinson, Soil Association Regno Unito, Jan Plagge, Bioland Germania, Eva Torremocha, IFOAM OI Stati Uniti d’America, Giappone e Canada, Maria Grazia Mammuccini, FEDERBIO Italia.
Conclusioni: Ministro Maurizio Martina, Ministero politiche agricole, alimentari e forestali

Consegna della Carta del biologico di Bergamo

Organizzazione: CHIEAM Bari Institute, Ministero politiche agricole, alimentari e forestali, FederBio, Organic Action Network Italia.

Prenotazioni: segreteria@agriculturabg.it